Questa è una scelta che dipende principalmente dai gusti a dall’esperienza che si vuole vivere!

Appena spremuto, l’olio extravergine d’oliva ha ancora un gusto molto forte e amaro. A partire dal terzo mese dalla sua produzione però l’olio nuovo sprigiona il suo sapore inconfondibile ed il suo aroma unico.

N.B.: Quello che troverai in questo articolo riguarda unicamente l’olio NON filtrato.

Quando l’olio è stato appena spremuto

Per gli intenditori o per chi preferisce sentire il profumo dell’olio appena franto con il suo gusto “piccante” al massimo livello, il periodo migliore per l’acquisto coincide con quello della prima spremitura.

In questo caso il periodo migliore per l’acquisto va da Ottobre fino a quando l’olio potrà essere considerato “novello”.

L’olio “novello” è quell’olio che non è stato filtrato e per questo ha ancora un aspetto torbido, dato dalla presenza delle particelle solide di olivo che gli conferiscono quel gusto più marcato.

Dopo alcuni mesi dalla spremitura delle olive

Per chi preferisce un olio un po’ meno piccante, ma che mantiene il suo inconfondibile profumo fruttato e le sue caratteristiche nutritive il periodo ottimale va dal terzo mese dalla spremitura (Dicembre/Gennaio) ai dodici mesi successivi. Cioè quando l’olio ha un aspetto limpido, dato che ha completato la sua naturale decantazione.

Naturalmente, da Gennaio fino ai dodici mesi successivi, più si aspetta e più il gusto tenderà ad attenuarsi a causa della naturale ossidazione.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.