Olio extravergine di oliva e diabete: bene o male?

Chi segue un regime dietetico mediterraneo, arricchito con olio extra vergine di oliva, riduce la necessità di avviare farmaci antidiabetici del 22%. Un risultato ottenuto grazie al miglior controllo glicemico indotto proprio dal re dei grassi l’olio extravergine di oliva.

I ricercatori del CIBERobn dell’Università di Navarra, guidato da Miguel Ángel Martínez-González, hanno rivelato che la Dieta Mediterranea ricca di olio extra vergine di oliva potrebbe ridurre a lungo termine, fino al 22%, la necessità di farmaci nei pazienti diabetici. Questo progresso è stato appena pubblicato sulla rivista Diabetes Care e fa parte del Predimed Study (Prevention with Mediterranean Diet).

I risultati fanno parte di un ampio studio clinico, condotto in Spagna, che ha valutato 3.230 diabetici per 3,2 anni, randomizzati a tre diete: Dieta mediterranea con olio di oliva vergine, dieta mediterranea integrata con frutta a guscio mista e dieta a basso contenuto di grassi (gruppo di controllo).

Come riportato da CIBERobn, è stato riscontrato che quelli assegnati ad una Dieta Mediterranea arricchita con olio extravergine di oliva hanno ridotto, del 22%, la necessità di avviare farmaci antidiabetici rispetto al gruppo di controllo.

Il capogruppo e autore senior dello studio, Fernando Arós, ha dichiarato che “la minore necessità di farmaci (orali o iniettabili) con la Dieta Mediterranea integrata con olio extra vergine di oliva probabilmente riflette il miglior controllo glicemico ottenuto con questa dieta durante il lungo follow-up dello studio Predimed“.

D’altra parte, il primo autore dello studio, Javier Basterra-Gortari, del Servizio Sanitario della Navarra e ricercatore associato presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Navarra, ha aggiunto che “l’effetto favorevole è probabilmente dovuto al cambiamento ottenuto nella composizione generale del modello alimentare utilizzato in Predimed”.

Questi risultati non possono essere spiegati pensando a un minor consumo di calorie, maggiore attività fisica o controllo del peso, poiché questi aspetti non facevano parte del trial Predimed e non c’erano differenze a questo proposito tra i tre gruppi“, ha sottolineato Javier Basterra-Gortari.

Il diabete ha ormai raggiunto proporzioni epidemiche e colpisce più di 450 milioni di persone in tutto il mondo.

Se sei stufo di quegli alimenti ultra processati che non hanno sapore, pieni di additivi, conservanti e realizzati con materie prime di dubbia qualità e provenienza che trovi nei supermercati allora i nostri prodotti artigianali fanno al caso tuo! Il nostro obiettivo, come azienda agricola, è quello di far riscoprire ai consumatori i gusti e i profumi dei prodotti artigianali di alta qualità realizzati con cura e passione proprio come un tempo.

Nel menù qui in alto, all’interno della sezione negozio puoi vedere e acquistare tutti i nostri prodotti che vengono realizzati completamente a mano, in modo artigianale, direttamente da noi, dalla coltivazione della materia prima fino alla produzione del prodotto finito.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Cliccando su "Accetta" dichiari di aver preso visione dei termini e condizioni e della nostra policy privacy accettando la nostra politica.

Verificato in modo indipendente
247 recensioni