Come nasce il chicco di oliva? Ecco tutte le fasi di crescita e maturazione

Questo è un mondo tutto da scoprire.

Prima della raccolta ci sono 6/7 mesi di crescita e maturazione.

Durante questo lungo periodo avvengono numerosi processi e mutamenti fisiologici.

Vediamo quali sono queste fasi che portano l’oliva dalla nascita fino alla raccolta.[/vc_column_text]

1° FASE: EMISSIONE MIGNOLE

Con l’arrivo della primavera gli alberi iniziano a “risvegliarsi” riprendendo i propri ritmi. E già intorno la metà di Aprile iniziamo a vedere sugli ulivi l’emissione delle mignole, dei piccoli germogli che inizia a nascere tra i rami e le foglie.

2° FASE: MIGNOLATURA

Qui abbiamo la formazione completa delle mignole, che sono delle infiorescenze a grappolo(ognuna delle quali, potrà avere da 5 a 60 fiori).

Durante questa fase una temperatura inferiore ai 10 gradi non è tollerata.

3° FASE: FIORITURA

Questa fase avviene tra Maggio-Giugno, a seconda della zona, e dura una decina di giorni. I fiori sono poco appariscenti, con quattro piccoli petali di colore bianco e antere gialle (parte terminale degli stami e anche la porzione fertile).

4° FASE: ALLEGAGIONE

Quindi il fiore viene fecondato si forma il frutto. Dei numeroissimi fiori, solo una piccola parte è destinata ad allegare, essendo molto alta l’incidenza dell’ aborto ed è relativamente difficile anche l’impollinazione.

A parte poche varietà fertili, la maggioranza degli olivi sono autosterili, cioè non sono in grado di impollinarsi da soli. I fiori vengono fecondati per impollinazione incrociata, ecco perché c’è bisogno di un ulivo impollinatore.

Tempo asciutto e ventilato, con temperatura intorno ai 15° sono determinati per un buon risultato.

5° FASE: INGROSSAMENTO DEL FRUTTO

Appena allegati, i frutti (drupa) iniziano ad aumentare di peso e dimensioni con ritmo regolare (rallentando in caso di siccità) fino alla fine di Novembre.

6° FASE: INVAIATURA

Siamo intorno a fine Settembre/inizio Ottobre e l’oliva inizia il mutamento del colore, dal verde al giallo al viola scuro. I vari stadi sono indicati come “ingiallimento”,”invaiatura superficiale”e ” invaiatura profonda”.

7° FASE: MATURAZIONE COMPLETA

Viene raggiunta, a seconda delle regioni, tra Novembre e Dicembre. L’oliva assume l’aspetto e il colore caratteristico della varietà a cui appartiene (superficie lucente, colore dal violetto al nero).

La polpa è molle, completamente pigmentata e se schiacciato mostra evidenti tracce di olio.

CURIOSITÀ

Il consumo medio annuo di olio extravergine di una famiglia italiana si aggira intorno a 25/30 litri.

Quante olive servono per produrre 27,5 litri di olio?

Servono 15.000 olive

che mediamente produrranno 30 kg di olio
che corrisponde a quasi 27,5 litri

ATTENZIONE: l’olio ha un peso specifico inferiore dell’acqua, infatti 1 litro di olio NON pesa 1kg, ma 0,916 kg.

Cosa serve per produrre 15.000 olive?

Per produrre 15.000 olive

Servono 750.000 fiori

Perché solo il 7-8% riuscirà ad allegare

e solo il 2% arriverà alla raccolta